La “Sveglia” della Filarmonica

Un Buon Anno Nuovo si vede dal mattino, quello del 1°gennaio, ovviamente.

La Filarmonica di Sacile lo sa molto bene e per questo, onorando una tradizione ormai pluridecennale, si appresta a dare la “Sveglia” alla città con fiati, ottoni e percussioni.

Un augurio in musica carico di energia e di allegria che a partire dalle 9.30 di Capodanno contagerà chiunque si troverà lungo il percorso.

Si parte da Piazza del Popolo per spostarsi poi di fronte al Duomo, in attesa della fine della messa delle 9.30. Terza tappa S. Odorico, da cui i Filarmonici raggiungeranno l’abitazione del sindaco, Roberto Ceraolo, per poi concludere la Sveglia in via Garibaldi con l’irrinunciabile brindisi al bar del Portego.