NATALE IN CONTRADA, EDIZIONE SPECIALE

Il Covid ha oscurato il Natale 2020, ma non ha spento la voglia di dare e ricevere piccoli segnali di speranza e augurio.

“Natale in contrada”, il tradizionale mercatino di via Gasparotto, quest’anno si arrende all’emergenza sanitaria ma non del tutto. Da sabato 12 dicembre, infatti, i “Portici di versi” della via, illuminati da cascate di luci e dalle scintillanti vetrine dei negozi, ospiterà una mostra fotografica di Angelo Serafin dedicata ai musicisti della Filarmonica sacilese. Una serie di ritratti in bianco e nero che, con un pizzico di ironia, racconta il rapporto d’amore fra gli orchestrali e il loro strumento. 

In occasione dell’inaugurazione, sabato 12 dicembre, dalle ore 16 il gruppo fiati della Filarmonica, diretto dal maestro Jean Pierre Zanette, accompagnerà i visitatori con un repertorio di brani natalizi.

Ci rattristava molto l’idea di lasciar passare le feste in totale silenzio – spiega Assunta Florio, titolare di Modacasa e infaticabile animatrice della contrada – L’ormai consolidato rapporto di collaborazione con la Filarmonica di Sacile e i bellissimi scatti di Angelo Serafin ci hanno suggerito l’idea di un Natale particolare che, anche senza i nostri artigiani e i loro manufatti di qualità, mantenesse il calore e l’accoglienza che contraddistingue la via”.